Snapchat acquisisce israeliana avvio Cimagine Fino A $40 Milione


L'anno scorso 2016 è stato un anno attivo per Snapchat, una società di messaggistica app che sta ora facendo un sacco di acquisizioni e consolidamenti di stabilire la sua presenza in Silicon Valley. La società ha acquistato fino startup israeliana Cimagine media per una stima $30 milioni di $40 milioni secondo Techcrunch proprio la settimana scorsa.

Il New York Post aveva in precedenza segnalati che Snapchat era in procinto di acquistare fino Cimagine e l'affare potrebbe essere chiuso presto, ma ora è diventato una realtà.

Cimagine è stata fondata da esperti di elaborazione di immagini e la visione di quattro informatici: Egri, Amiram Avraham, Nir Daube e CEO Yoni Nevo. Stabilito in 2012, l'azienda ha sviluppato una tecnologia di realtà visiva che permette ai consumatori visivamente posto qualsiasi elettrodomestico o mobili che intendono acquistare nello spazio previsto in casa, tutto sui loro telefoni cellulari.



Snapchat acquisisce Cimagine media

Questa tecnologia è stata conosciuta come la Realtà Aumentata Vero markerless. Cimagine collaborato con un negozio di mobili in California del sud e altre marche come Coca-Cola praticamente posto prodotti nelle case virtuali di potenziali clienti attraverso i loro smartphone.

Nel corso della sua esistenza, Cimagine aveva sollevato diversi finanziamenti da investitori quali PLUS Ventures, iVentures Asia, e OurCrowd tra gli altri, per finanziare le sue operazioni.



Questo acquisto è un grande vantaggio per la messaggistica app Snapchat, considerando il fatto che l'azienda è impostato per raccogliere una IPO che potrebbe netto tra l'organizzazione $20 miliardi e $25 miliardi entro marzo 2017.

Prima l'acquisto di Cimagine, Snapchat aveva silenziosamente acquisito società ADTECH Flite per una cifra non di denaro, comprato ricerca mobile app Vurb per circa $110 milione, acquistati avvio del computer vision Seene, e personalizzati Bitstrips emoji Maker per $100 milioni tra le altre acquisizioni silenziose.

Snapchat non è ancora finito con la sua baldoria di acquisizione, si è in attesa di fare meglio, collaborando con grandi magazzini e rivenditori big-box per aumentare gli impegni del sito mobile dei consumatori al fine di migliorare la conversione dei clienti sui siti di acquisto.

Non è ancora noto ciò che l'azienda di messaggistica applicazione ha nella manica per 2017, ma la società si sta attrezzando per far avanzare se stessa nel settore della tecnologia come un leader a sé stante.


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *