OPEC e non OPEC Oil Cut speculazione cause I prezzi del petrolio a salire Su Capodanno


Considerando il fatto che i membri e non membri dell'OPEC avevano concordato nel mese di novembre 2016 per ridurre i livelli di produzione di petrolio come strumento di lotta alla sovrabbondanza globale di petrolio - accettando di iniziare il taglio a gennaio 1 quest'anno - i prezzi del petrolio sono aumentati in modo significativo nel mercato come il commercio aperto il giorno di Capodanno, Reuters relazioni.

In questa misura, il prezzo internazionale del greggio Brent è salito di 0.55% o 31 centesimi per raggiungere $57.13 al barile il Martedì, mentre quello di West Texas Intermediate (WTI) è aumentato di 0.6% o 32 centesimi per raggiungere $54.04. Il prezzo del Brent ha colpito greggio $57.89 a dicembre 12, 2016 e quello di WTI ha raggiunto un massimo di $54.51 l'anno scorso Dicembre 12.

crude-oil-prezzo



Entrambi i membri dell'OPEC e non OPEC avevano concordato nel mese di novembre per ridurre la capacità di produzione di petrolio da parte 1.8 milioni di barili al giorno. anche la Russia, un membro non-OPEC aveva accettato di l'affare.

Ma se le parti dell'accordo taglierà i livelli di produzione del petrolio come generalmente concordato non è ancora noto. Ma gli analisti del settore ritengono avvenimenti in corso questo mese determineranno se i paesi esportatori di petrolio onoreranno i termini dell'accordo o no. Già, segni di accordo hanno fatto i prezzi del petrolio a salire a gennaio 1.

“The most likely scenario is OPEC and non-OPEC member countries will be committed to the deal, soprattutto nelle fasi iniziali,” said Ric Spooner, capo analista di mercato presso CMC Markets a Sydney, Australia. “Markets will be looking for anecdotal evidence for production cuts.”



Libia e Oman sono entrambi membri dell'OPEC, ma entrambi i paesi sono esenti da taglio loro quotidiane livelli di produzione di petrolio. A causa di questa eccezione, La Libia ha sollevato la sua produzione da 600,000 di barili al giorno nel mese di dicembre dello scorso anno a 658,000 Il giorno di Capodanno. E Oman ha detto che sta cercando di aumentare la sua capacità di produzione di 5% nel marzo di quest'anno.

La Russia è sempre impostato per tagliare 300,000 barili al giorno dalla sua 11.21 milioni di barili al giorno prodotte l'anno scorso come un'indicazione della sua disponibilità a rispettare le lettere del accordo del novembre. Questo dovrebbe essere messo in atto entro l'inizio 2017.

Ma Tom Kloza, responsabile globale di analisi di energia a prezzo del petrolio Information Service negli Stati Uniti è pessimista circa l'accordo novembre a ridurre la produzione di petrolio dall'OPEC e membri non OPEC.

“We’ll see some compliance with the OPEC quotas and the non-OPEC agreement, but it will fade into the second quarter and it may not be there at all in the second half of 2017,” Kloza detto CNBC.


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *